Green lies, ovvero bugie verdi, era un documentario che raccontava le speculazioni nel mondo delle energie rinnovabili. Quando ho iniziato a gestire questo sito ho deciso che avrebbe continuato a trattare argomenti legati al mondo Green. Sentiamo spesso vantare le proprietà benefiche di alcuni prodotti o i vantaggi di un sistema di riscaldamento piuttosto che un altro. E’ proprio così? Per esempio è vero che le lampade di sale dell’Himalaya migliorano la qualità dell’aria in una stanza, aiutano a dormire più sereni e riducono le emissioni elettromagnetiche prodotte dai dispositivi elettrici? Cerchiamo di saperne di più su questo e altri argomenti.

Il sito è suddiviso in 5 macro aree: casa ecologica, efficienza energetica, energie rinnovabili, vivere green e giardino.

Casa ecologica

Lo scopo di questa sezione è quella di informare i lettori sulle innumerevoli possibilità che ognuno di noi ha a propria disposizione per produrre meno inquinamento e danni all’ambiente. Queste partono dalla costruzione di case in bioedilizia, se abbiamo la possibilità di costruire una casa da zero, alla coibentazione sia di case nuove che di quelle già esistenti, all’utilizzo di energia alternative per far funzionare gli impianti (riscaldamento, climatizzazione, idraulico ed elettrico) e di elettrodomestici a basso consumo energetico, fino al corretto smaltimento dei rifiuti domestici.

Efficienza energetica

Per massimizzare l’efficienza dei vari impianti di cui dotare una casa è necessario conoscere il loro funzionamento così da comprenderne le differenze e scegliere il sistema più performante. Lo stesso discorso vale per gli elettrodomestici perché per ottenere un maggior risparmio non basta acquistare un prodotto di classe A+++. Per esempio il consumo di un frigorifero, indipendentemente dalla classe energetica, è condizionato dall’uso più o meno corretto che ne facciamo. Dobbiamo impostare la temperatura più adatta, sapere dove posizionarlo, non riempirlo troppo, insomma dobbiamo imparare ad utilizzare correttamente il frigorifero per ridurne i consumi.

Il risparmio energetico viene anche dalla riduzione del tempo necessario per raggiungere uno scopo. Per esempio i piani cottura a induzione sono molto efficienti in tal senso rispetto ai fornelli a gas e permettono di cuocere il cibo in tempi molto ridotti. Anche i sistemi di riscaldamento non consumano allo stesso modo: quelli che sfruttano resistenze elettriche consumano molto di più rispetto a quelli a gas, che a loro volta non tengono il confronto con quelli ad energia solare. Un esempio è quello dell’acqua calda sanitaria: una cosa è ottenerla tramite boiler a resistenza, un’altra è riscaldarla con il gas e tutt’altro discorso è ottenerla tramite un boiler solare che permette di produrre gratuitamente acqua calda, a fronte di una spesa di poche centinaia di euro.

Sappiamo che il consumo energetico di elettrodomestici come la lavatrice è molto alto perché usano una resistenza interna per riscaldare l’acqua. Conoscere quali sono le fasce orarie Enel con la tariffa più bassa ci permetterà di risparmiare sulla bolletta scegliendo di lavare il bucato quando è più conveniente.

Elettrodomestici green

Un elettrodomestico molto sottovalutato e poco diffuso è la lavatrice a doppio ingresso. A fronte di un costo iniziale leggermente più alto di quello delle altre lavatrici si ottiene un sensibile risparmio sul costo della bolletta, tanto più alto in base al tipo di energia che utilizziamo per riscaldare l’acqua. Queste lavatrici sono dotate di un attacco anche all’acqua calda, che quindi viene immessa nella lavatrice senza che sia necessario far ricorso alla resistenza interna che consuma tanta energia elettrica. Se poi il sistema usato per riscaldare l’acqua è a gas, o meglio ancora solare, il risparmio è ancora più alto rispetto ad un boiler a resistenza. Se questo non vi basta sappiate che questo tipo di lavatrici non produce calcare quindi non dovrete utilizzare anticalcare e non dovrete chiamre il tecnico per ripararla dai danni prodotti dal calcare.

Energie rinnovabili

E’ stato faticoso farsi strada fra le energie tradizionali ma il mondo delle energie rinnovabili è in continua crescita, anche se è ancora lontano il momento in cui se ne farà un uso di massa. La tecnologia è al lavoro per ottenere prodotti di qualità ad un costo accessibile a tutti, cosa che finora ha rappresentato il vero freno al boom dell’uso di queste energie alternative. Solitamente chi ha decine di pannelli solari sul tetto della propria casa non ha il problema di arrivare a fine mese e quindi non ha la necessità di alleggerire i costi delle bollette di gas e luce. Quando si parla di energie rinnovabili viene subito in mente quella solare e a seguire quella eolica ma esistono tante altre forme di energia alternative come per esempio quella geotermica. Uno dei prodotti più innovativi per riscaldare una casa è la pompa di calore che utilizza fonti naturali come l’acqua, l’aria e la terra.

Prodotti ad energia solare

Se i pannelli solari sono ancora molto costosi per molte persone, ci sono tanti prodotti alla portata di tutti che funzionano grazie a piccoli pannelli solari. Utilizzarli significa risparmiare sulla corrente elettrica o evitare di acquistare sempre nuove pile. Uno degli acquisti più intelligenti è quello del caricabatterie ad energia solare che si rivela molto utile per caricare il cellulare quando non siamo a casa. Per chi ama le vacanze in camper è d’obbligo utilizzare i pannelli solari per camper che, a fronte di una spesa sostenibile, permettono di muoversi liberamente senza dover di continuo cercare delle stazioni per ricaricare le batterie. Esistono anche giochi solari da regalare ai vostri bambini che li faranno divertire e allo stesso tempo sensibilizzare al rispetto dell’ambiente. Fra i prodotti che funzionano con i pannelli solari ci sono anche quelli legati alla sicurezza come le telecamere di videosorveglianza e le lampade crepuscolari. Ovviamente i prodotti solari danno il meglio di sè in estate quindi se avete un giardino approfittate di una doccia solare da giardino.

Vivere green

Vivere green è uno stile di vita e vuol dire rispettare l’ambiente inquinando meno. E’ possibile farlo compiendo ogni giorno tante piccole azioni partendo proprio dalla gestione della casa. Innazitutto per inquinare meno è necessario consumare meno, poi è preferibile acquistare prodotti riciclabili o con ridotto imballaggio per creare meno scarti. Per esempio quando dobbiamo cambiare il vecchio materasso, oltre a cercare quello più adatto alle proprie esigenze, dovremmo preferire un materasso prodotto in modo ecosostenibile e magari realizzato da un’azienda attenta all’ambiente. Tutti ormai conoscono l’importanza della raccolta differenziata e il corretto smaltimento dei rifiuti speciali. Per le pulizie di casa si potrebbero utilizzare prodotti fatti in casa e per quanto riguarda il cibo acquistare quello a km zero. Per consumare meno è importante è avere una casa con un buon isolamento e l’utilizzo di sensori e termostati per automatizzare la climatizzazione è utile per migliorare questo aspetto. Anche l’utilizzo di prodotti di bellezza eco friendly va in questa direzione. Per quanto riguarda gli spostamenti è meglio utilizzare i mezzi di trasporto pubblici o la bici al posto della macchina. Come dicevo si tratta di uno stile di vita che dobbiamo sentire dentro perché comporta il dove affrontare dei sacrifici. Quando non li sentiremo più come tali vorrà dire che saremo sulla strada giusta.

Giardino

Prendersi cura del proprio giardino è una pratica sempre più in voga ma anche questo hobby causa dei consumi perciò è necessario imparare come ottimizzare alcune attività e quali prodotti utilizzare per avere un minore impatto sull’ambiente. Una volta si tagliava l’erba con la falce, oggi lo si fa con rasaerba elettrici o addirittura con motore a benzina! L’irrigazione con il tubo causa un vero e proprio spreco di acqua a cui si può ovviare con l’installazione di una centralina di irrigazione. Inoltre è importante conoscere le piante da coltivare e quali sono i metodi naturali per tenere lontani i parassiti senza ricorrere all’uso di prodotti chimici, visto che la natura ci offre mezzi per difendere le piante.

Benessere

Lo scopo di questo sito è anche quello di recensire prodotti legati al nostro benessere e confrontare le opinioni degli acquirenti. Il modo migliore per sceglierli è quello di leggere le recensioni su Amazon delle persone che hanno già acquistato questi prodotti.