Svettatoio telescopico: come scegliere i migliori tagliarami professionali

La manutenzione del verde richiede l’utilizzo di svariati strumenti a seconda delle attività da eseguire. Alberi, siepi, piccole piante hanno tutte l’esigenza, per essere mantenute in buona salute e in maniera decorosa, di periodici interventi di potatura, necessari al benessere del green.

La tecnologia moderna offre tante soluzioni nel campo del giardinaggio e dell’agricoltura per ottenere risultati efficienti che garantiscono la buona salute delle piante; molti i metodi di potatura degli alberi oggi utilizzati e anche gli attrezzi con cui compiere questo tipo di intervento ed altri lavori di giardinaggio.

Lo svettatoio telescopico è per eccellenza il migliore strumento per potare i rami.

Perché utilizzare lo svettatoio telescopico

Il tagliarami telescopico si utilizza con l’allungamento dell’asta, fondamentale per raggiungere in sicurezza le piante più alte da terra senza correre rischi. E’ un’operazione semplice che possono compiere tutti, non solo i tecnici del mestiere ma anche privati cittadini che desiderano svolgere da soli le potature nel proprio orto o giardino.

Lo svettatoio telescopico, se professionale, arriva dai 2 ai 6 metri di altezza ed esclude così l’impiego di una scala che potrebbe risultare pericolosa se posizionata in terreni sconnessi o scivolosi. E’ ideale per il taglio di piccoli rami su alberi grandi ma anche di piante da terrazzo così come può essere utilizzato nei parchi o in campagna.

Va ricordato che la potatura delle piante se compiuta con piccoli interventi rispetta l’albero che cicatrizza più rapidamente e non risente in maniera negativa dell’intervento, in particolare se si tratta di una pianta giovane.

Caratteristiche del troncarami telescopico

Questo attrezzo da utilizzarsi manualmente è dotato di una sorta di manico, come quello di un ombrello, che grazie a diverse sezioni si può allungare o accorciare in base al bisogno. Al termine dell’asta si trovano le forbici destinate al taglio e alla rimozione di rami e fronde che si attivano grazie ad un sistema a molla che parte dall’impugnatura.

Lo svettatoio telescopico non ha motore e non funziona con l’elettricità: questo grande vantaggio lo rende uno strumento indipendente grazie al quale compiere lavori di potatura senza l’aggiunta di costi successivi a quelli dell’acquisto che sono comunque molto economici.

Sul mercato esistono vari modelli di troncarami professionale e la scelta sulla quale puntare dipende prima di tutto dalle esigenze di chi lo dovrà utilizzare: fattori per trovare il migliore sono la qualità del materiale con cui è stato realizzato, il tipo di lama, la lunghezza del manico ed eventuali funzioni aggiuntive che non tutti i troncarami possiedono.

I migliori tagliarami professionali

In base alle recensioni rilasciate dai clienti su Amazon questi sono i prodotti consigliati: