Ventola per termosifoni: migliorare l’efficienza dei caloriferi

La ventola per termosifoni è un dispositivo utile per contrastare il consumo energetico attraverso il recupero del calore emesso dai radiatori e la sua diffusione in tutto l’ambiente.

Ottimizzare il riscaldamento domestico significa ridurre i consumi abbassando i costi in bolletta e allo stesso tempo migliorare l’efficienza energetica in casa. Specie nel periodo invernale manteniamo le temperature interne piuttosto alte per avere un ambiente confortevole. Per contro il consumo annuo elevato porta ad una spesa notevole, considerando che le bollette del gas italiane sono tra le più care d’Europa.

Conosciamo meglio le ventole per termosifoni, un prodotto facile da usare che aiuta nel risparmio insieme ad altri piccoli accorgimenti che vedremo in seguito.

Cos’è la ventola spandi calore

In pratica si tratta di un ventilatore per termosifoni che cattura il calore disperso dal calorifero e lo immette in circolo per tutta la stanza. Come sappiamo i termosifoni producono calore che tende a salire verso l’alto. L’aria calda e quella fredda tendono a stratificarsi e quest’ultima circola più in basso rispetto all’altra. Ovviamente il comfort percepito in un ambiente varia dalle temperature dello stesso e se l’aria calda soggiorna verso il soffitto ecco che non viene utilizzata a dovere.

La ventola per termosifone si appoggia sul termosifone e si collega alla rete elettrica. Il suo consumo di energia è irrisorio, al massimo 2 Watt soltanto quando entra in funzione. Si accende in automatico quando la temperatura del termosifone raggiunge i 30° e si spegne da sola quando scende sotto questo livello.

Funzionamento

Questo innovativo sistema permette di aumentare l’effetto riscaldamento nell’ambiente prodotto dai termosifoni senza agire sulla temperatura impostata sulle valvole termostatiche. In pratica si riesce, muovendo e diffondendo l’aria calda per la stanza, ad aumentare la temperatura fino a 2 – 3 gradi. La ventola si appoggia sulla parte alta del calorifero ed è dotata di una parte forata aspirante che va collocata verso il basso. Esistono diversi modelli, alcuni si possono posizionare anche nella parte retrostante il termosifone utilizzando delle staffe imbottite con strisce di silicone, che riescono a recuperare anche il calore generato dietro il calorifero.

Il dispositivo può avere più ventilatori da utilizzarsi su termosifoni di grandi dimensioni e funzioni diverse a seconda dei modelli. L’utilizzo della ventola su tutti i termosifoni di casa consente un risparmio annuo dei costi in bolletta davvero consistente. La spandicalore non va utilizzata in ambienti molto umidi con un alto tasso di condensa e di vapore perché si danneggerebbe e nemmeno su termosifoni elettrici e ad olio.

Come migliorare l’efficienza energetica

La scelta di installare un spandi calore per termosifone serve a direzionare il calore del calorifero nella stanza, invece che disperderne una parte sulle pareti esterne. Tuttavia per ridurre sia le dispersioni di calore sia i consumi e i costi energetici per scaldare la casa esistono una serie di accorgimenti utili.

Per prima cosa bisogna isolare al meglio gli infissi per evitare che da porte e finestre entri aria fredda dall’esterno. E’ il caso di mettere paraspifferi e guarnizioni che sono molto utili allo scopo. Anche chiudere le imposte durante la notte manterrà più calda la casa così come utile è chiudere le porte interne delle stanze che non si utilizzano.

In casa la temperatura ideale non dovrebbe mai essere eccessivamente alta: 20 – 21° è quella giusta per la salute e anche per il portafoglio perché non bisogna dimenticare che aumentare anche di un grado coincide con dispendiosi aumenti dei consumi. Per questo è consigliato l’uso di valvole termostatiche e non dimenticare di sfiatare di tanto in tanto le valvole dei termosifoni che possono contenere aria. E’ importante anche effettuare periodicamente la manutenzione della caldaia perché la sua efficienza e sicurezza contribuiscono ad incrementare il risparmio energetico.

Dove comprarla

La ventola spandicalore è in vendita preso tutti i negozi specializzati del settore termosanitario ed anche attraverso i canali online. Dopo aver letto alcuni articoli che parlavano positivamente di questo prodotto sono andato su Amazon dove le recensioni di questo prodotto non sono così positive. Il motivo? Non è abbastanza potente. Credo sia il classico caso in cui ci si aspetta più di quanto il prodotto realmente prometta di fare, ovvero cambiare la temperatura di una stanza di un paio di gradi. Dopotutto si tratta di una ventola che non è che possa fare miracoli e che va sistemata su ciascun calorifero. Facendo questa considerazione preliminare direi che i feedback potrebbero essere migliori. In ogni caso fate le vostre valutazioni.

Radiator BoosterNuovo Radiator Booster 2,5 volte più potente ed efficace


Foto copertina di Antonio MetteOpera propria, CC BY-SA 4.0, Collegamento.